DIREZIONESALUTE

Trova e contatta oltre 80.000 medici in Italia.

RECENSIONIONLINE

Leggi le opinioni degli altri utenti per rivolgerti al medico che risponde alle tue esigenze.

MEDICIONLINE

Scrivi al tuo medico e fissa un appuntamento online in 1 clic.

Direzione salute - portale d'informazione medica - cerca un medico - informazioni sui farmaci - forum salute e benessere - news medicina

SEI UN MEDICO?
INSERISCI IN POCHI SECONDI LA TUA PROFESSIONALITÁ.

Otto milioni di italiani soffrono di perdita dell’udito ma la metà non si cura


Otto milioni di italiani soffrono di perdita dell’udito ma la metà non si cura 29/10/2019

In Italia, stando alle stime dell’Organizzazione Mondiale Della Sanità, ben otto milioni di persone soffrono di problemi all’udito o di deficit uditivo ma solo la metà delle persone decide di curarsi. Questo comporta un rischio esponenziale di incapacità a svolgere le normali attività quotidiane e costituisce un pericolo per chi ne è affetto circa la percezione di pericolo e di allerta. Il problema è ancora più radicato se si pensa che un deficit all’udito comporta problemi psicologici dovuti a difficoltà relazionali in famiglia o al lavoro e porta le persone malate a rinchiudersi nella solitudine e a sviluppare comportamenti asociali. A tale proposito, vista l’importanza del problema, perché non fai un test acufene presso un centro Audibel? La miglior cura per i problemi all’udito è proprio la prevenzione. Un intervento tempestivo porta a ottime percentuali di risoluzione del problema dato che, non intervenire affatto può condurre alla totale sordità nel peggiore dei casi.

Un problema che riguarda anche l’economia del Paese

In Italia le persone che scelgono di non utilizzare un apparecchio acustico sono ben cinque milioni. Questa condizione può essere consapevole o meno e aumenta del 28% il rischio di compromettere le abitudini quotidiane. Questo si ripercuote sul lavoro, sulla vita e sulla propria sicurezza dato che in presenza di deficit uditivo diventa pericoloso anche attraversare la strada. C’è poi da considerare lo stato di isolamento che il soggetto sperimenta sulla propria psiche dato che a volte, per timore di farsi ripetere le cose finge di aver compreso. Questo si verifica soprattutto al lavoro dove i dipendenti con problemi all’udito diventano meno produttivi e collaborativi con i colleghi.

Conseguenze sulla salute pubblica

Senza curare un problema all’udito il rischio di conseguenze gravi sull’autonomia è molto elevato. Il mancato utilizzo di protesi acustiche può condurre alla perdita totale dell’udito, a problemi di demenza e al rischio di grave depressione. Si tratta di un quadro decisamente allarmante, visto il numero di persone che non si prendono cura del proprio udito solo nel nostro Paese. Le ragioni, spesso e volentieri, risiedono nel fatto che avere problemi all’udito provochi imbarazzo, soprattutto nella vita relazionale. Oltre a ciò si aggiungono le preoccupazioni economiche, tipiche anche del settore odontoiatrico. Ciò che manca in prima linea è una corretta informazione, dato che oggi il sistema sanitario offre soluzioni per famiglie a basso reddito e che, per talune situazioni, sono predisposte convenienti ed interessanti soluzioni assicurative. Per questo si dovrebbe ripensare il modo di fare informazione con lo scopo di promuovere maggiormente la fase di prevenzione.

L’importanza della prevenzione

Fare un controllo dell’udito, in moltissimi casi è un’operazione rapida e gratuita. A differenza di dover curare un problema ignorato, la prevenzione ha un costo quasi nullo e non richiede perdite di tempo, utilizzo di farmaci e sopportazione di dolori e frustrazioni. La prevenzione passa dal controllo periodico e da una vita possibilmente sana. La perdita dell’udito, infatti, oltre ad essere un fattore di rischio ereditario può dipendere da arteriosclerosi, fumo, lavori estenuanti e malattie come meningite, toxoplasmosi, scarlattina e parotite. Dopotutto è meglio prevenire che curare, come dice il detto.


Direzionesalute.it



Ultimi medici inseriti
Sebastiano Attilio

Sebastiano Attilio

Medici Specialisti - Chirurgia Generale

Tomaso Marteddu

Tomaso Marteddu

Medici Generici

Dott.ssa Rossi Stefania

Dott.ssa Rossi Stefania

Medici Specialisti - Oculistica

Annunci


Cerca medico per provincia


Agrigento  /  Alessandria  /  Ancona  /  Arezzo  /  Ascoli Piceno  /  Asti  /  Avellino  /  Bari  /  Belluno  /  Benevento  /  Bergamo  /  Biella  /  Bologna  /  Bolzano  /  Brescia  /  Brindisi  /  Cagliari  /  Caltanissetta  /  Campobasso  /  Carbonia Iglesias  /  Caserta  /  Catania  /  Catanzaro  /  Chieti  /  Como  /  Cosenza  /  Cremona  /  Crotone  /  Cuneo  /  Enna  /  Ferrara  /  Firenze  /  Foggia  /  Forli Cesena  /  Frosinone  /  Genova  /  Gorizia  /  Grosseto  /  Imperia  /  Isernia  /  L Aquila  /  La Spezia  /  Latina  /  Lecce  /  Lecco  /  Livorno  /  Lodi  /  Lucca  /  Macerata  /  Mantova  /  Massa Carrara  /  Matera  /  Medio Campidano  /  Messina  /  Milano  /  Modena  /  Napoli  /  Novara  /  Nuoro  /  Ogliastra  /  Olbia Tempio  /  Oristano  /  Padova  /  Palermo  /  Parma  /  Pavia  /  Perugia  /  Pesaro Urbino  /  Pescara  /  Piacenza  /  Pisa  /  Pistoia  /  Pordenone  /  Potenza  /  Prato  /  Ragusa  /  Ravenna  /  Reggio di Calabria  /  Reggio Emilia  /  Rieti  /  Rimini  /  Roma  /  Rovigo  /  Salerno  /  Sassari  /  Savona  /  Siena  /  Siracusa  /  Sondrio  /  Taranto  /  Teramo  /  Terni  /  Torino  /  Trapani  /  Trento  /  Treviso  /  Trieste  /  Udine  /  Valle Aosta  /  Varese  /  Venezia  /  Verbano Cusio Ossola  /  Vercelli  /  Verona  /  Vibo Valentia  /  Vicenza  /  Viterbo

© 2019 Direzione Salute. Il portale è un progetto di proprietà Engenia S.r.l. - Partita IVA 02424090419
Privacy Policy / Informativa sull'utilizzo dei Cookies / Condizioni contrattuali