DIREZIONESALUTE

Trova e contatta oltre 80.000 medici in Italia.

RECENSIONIONLINE

Leggi le opinioni degli altri utenti per rivolgerti al medico che risponde alle tue esigenze.

MEDICIONLINE

Scrivi al tuo medico e fissa un appuntamento online in 1 clic.

Direzione salute - portale d'informazione medica - cerca un medico - informazioni sui farmaci - forum salute e benessere - news medicina

SEI UN MEDICO?
INSERISCI IN POCHI SECONDI LA TUA PROFESSIONALITÁ.

Globuli bianchi bassi: sintomi, cause e rimedi


Globuli bianchi bassi: sintomi, cause e rimedi 05/05/2018

Si parla di globuli bianchi bassi quando si assiste ad un'eccessiva riduzione della fisiologica concentrazione ematica dei leucociti. In genere, tale condizione, conosciuta con il nome di leucopenia, si manifesta quando il numero di leucociti risulta inferiore alle 3.500 unità per microlitro di sangue periferico. Tuttavia, questo dato è variabile, poiché dipende dal laboratorio che effettua le analisi ematiche, ma anche dalle condizioni cliniche del paziente. Ma quali sono le cause scatenanti della leucopenia? E che cosa si deve fare in caso di leucociti bassi?


Che cosa sono i globuli bianchi?

 

I globuli bianchi, o leucociti, sono una famiglia di cellule ematiche, generate dal midollo osseo, che hanno il compito di difendere l'organismo dagli agenti patogeni, come batteri, virus, parassiti e miceti. In un individuo in salute, la popolazione dei leucociti è di circa 4.000-10.000 unità per ogni microlitro di sangue periferico. In caso di conta leucocitaria inferiore a questo intervallo, si parla di leucopenia, una condizione che comporta la compromissione della funzione immunitaria ed una maggiore suscettibilità alle infezioni da parte dell'organismo.

Quando si è soggetti a globuli bianchi bassi è fondamentale capire quale tipo di cellule sono colpite da tale disfunzione: generalmente, si assiste ad una diminuzione dei neutrofili, anche se possono contribuirvi un numero ridotto di linfociti, monociti, eosinofili o basofili. Esistono, infatti, diverse forme di leucopenia, che possono essere generalizzate o a carico di una sola popolazione leucocitaria.


I sintomi della leucopenia

La leucopenia può comportare alcuni sintomi, come:

  • febbre;

  • nausea;

  • malessere generale;

  • emicrania;

  • fegato ingrossato;

  • milza ingrossata;

  • problemi respiratori;

  • piccole ulcerazioni localizzate ai lati della bocca e della regione perianale.

Tuttavia, ogni forma di leucopenia presenta sintomi specifici, che devono essere valutati da uno specialista.


Le cause principali della leucopenia

Le cause che stanno alla base della leucopenia possono essere:

  • patologiche, ovvero dovute alla presenza di determinate malattie, che possono interessare, ad esempio, il midollo osseo, come la leucemia, ma anche il sistema immunitario, come il lupus eritematoso sistemico e l'artrite reumatoide. Tuttavia, i globuli bianchi bassi possono dipendere anche da infezioni virali, fungine e batteriche, come la malaria, nonché da malattie autoimmuni, come la sclerosi multipla, o quelle che causano problemi al sistema immunitario, come l'infezione da virus HIV;

  • farmacologiche, poiché numerose categorie di medicinali sono in grado di abbassare il numero dei globuli bianchi, come quelli utilizzati per combattere il rigetto post-trapianto (ciclosporine). A questi si aggiungono anche i farmaci antitumorali impiegati nella chemioterapia, come l'Adriamicina. Tuttavia, la leucopenia si può manifestare anche a seguito dell'interazione di più medicinali, come avviene nel caso di Aspirina e Methotrexate (medicinale impiegato per l'artrite reumatoide);

  • processi infiammatori acuti, che prevedono un massiccio impiego di leucociti, dovuto alla loro mobilitazione verso i tessuti infetti ed alla loro distruzione in seguito alla lotta contro i patogeni, desiderosi di penetrare nell'organismo;

  • terapie strumentali, come la radioterapia, che viene utilizzata per contrastare le forme neoplastiche;

  • abuso di alcol.

 

 

Che cosa fare in caso di globuli bianchi bassi

Quando si scopre di avere i globuli bianchi bassi, ovvero al di sotto della soglia standard considerata fisiologica, bisogna cercare di determinare la formula leucocitaria per stabilire quale sia la specie cellulare di cui si accusa la carenza ed intervenire in maniera efficace. Esistono, infatti, 4 forme di leucopenia (neutrofila, linfocitica, monocitica ed eosinofila), che presentano sintomi specifici.

Non esiste un trattamento onnicomprensivo di tutte le situazioni che questa condizione può generare, poiché i rimedi vanno stabiliti in base alla causa scatenante. Per tanto, è importante attuare un'attenta diagnosi, che ha come punto di partenza le analisi del sangue, ovvero l'emocromo, a cui si può aggiungere l'analisi del midollo. Inoltre, risulta essenziale, anche la conta dei globuli rossi e delle piastrine, nonché bilirubina, transaminasi, ormoni tiroidei e ves.

Oltre al medico di base, qualora si soffra di globuli bianchi bassi, è importante fare riferimento all'ematologo, ovvero uno specialista, in grado di indagare in maniera corretta ed efficace tale condizione e stabilire i rimedi da adottare per contrastarla.


Marco Brun



Ultimi medici inseriti
Sebastiano Attilio

Sebastiano Attilio

Medici Specialisti - Chirurgia Generale

Tomaso Marteddu

Tomaso Marteddu

Medici Generici

Dott.ssa Rossi Stefania

Dott.ssa Rossi Stefania

Medici Specialisti - Oculistica

Annunci



Cerca medico per provincia


Agrigento  /  Alessandria  /  Ancona  /  Arezzo  /  Ascoli Piceno  /  Asti  /  Avellino  /  Bari  /  Belluno  /  Benevento  /  Bergamo  /  Biella  /  Bologna  /  Bolzano  /  Brescia  /  Brindisi  /  Cagliari  /  Caltanissetta  /  Campobasso  /  Carbonia Iglesias  /  Caserta  /  Catania  /  Catanzaro  /  Chieti  /  Como  /  Cosenza  /  Cremona  /  Crotone  /  Cuneo  /  Enna  /  Ferrara  /  Firenze  /  Foggia  /  Forli Cesena  /  Frosinone  /  Genova  /  Gorizia  /  Grosseto  /  Imperia  /  Isernia  /  L Aquila  /  La Spezia  /  Latina  /  Lecce  /  Lecco  /  Livorno  /  Lodi  /  Lucca  /  Macerata  /  Mantova  /  Massa Carrara  /  Matera  /  Medio Campidano  /  Messina  /  Milano  /  Modena  /  Napoli  /  Novara  /  Nuoro  /  Ogliastra  /  Olbia Tempio  /  Oristano  /  Padova  /  Palermo  /  Parma  /  Pavia  /  Perugia  /  Pesaro Urbino  /  Pescara  /  Piacenza  /  Pisa  /  Pistoia  /  Pordenone  /  Potenza  /  Prato  /  Ragusa  /  Ravenna  /  Reggio di Calabria  /  Reggio Emilia  /  Rieti  /  Rimini  /  Roma  /  Rovigo  /  Salerno  /  Sassari  /  Savona  /  Siena  /  Siracusa  /  Sondrio  /  Taranto  /  Teramo  /  Terni  /  Torino  /  Trapani  /  Trento  /  Treviso  /  Trieste  /  Udine  /  Valle Aosta  /  Varese  /  Venezia  /  Verbano Cusio Ossola  /  Vercelli  /  Verona  /  Vibo Valentia  /  Vicenza  /  Viterbo

© 2018 Direzione Salute. Il portale è un progetto di proprietà Engenia S.r.l. - Partita IVA 02424090419
Privacy Policy / Informativa sull'utilizzo dei Cookies / Condizioni contrattuali